Horizon Europe, anche Venezia tra le 100 città climaticamente neutre entro il 2030

Nella giornata del 24 giugno si è svolto il webinar del Comune di Venezia dal titolo “Venezia e la nuova missione urbana di Horizon Europe: 100 città climaticamente neutre e intelligenti al 2030”, che punta ad inserire il capoluogo veneto all’interno del programma Horizon Europe della Commissione Europea. 

Horizon Europe mira a sostenere 100 città europee a diventare climaticamente neutre e intelligenti nei prossimi dieci anni, al termine degli obiettivi dell’agenda 2030. Tutto questo attraverso un processo di trasformazione per e con i cittadini. Verrà stipulato un contratto tra la Commissione Europea e le 100 città e verranno finanziati tutti quei progetti che puntano a questo obiettivo utilizzando i fondi del programma per la ricerca e innovazione Orizzonte Europa. 

Nel corso del webinar si è discusso del ruolo che La Serenissima potrà avere nel progetto, andando ad analizzare strumenti e soluzioni da utilizzare per raggiungere l’obiettivo, e in che modo i cittadini potranno essere parte integrante e decisiva in questo. A tal proposito, l’assessore all’Ambiente del comune di Venezia Massimiliano De Martin ha dichiarato: “I rappresentanti della Commissione europea che hanno partecipato hanno potuto apprezzare il dinamismo del territorio comunale e metropolitano in chiave ambientale. Il webinar di oggi ha dimostrato come Venezia sia pienamente in linea con i progetti di Bruxelles in fatto di green deal, mobilità, neutralità ambientale ed edifici a emissioni zero. Si è respirata un’atmosfera di sintonia, cui si aggiunge una veemente voglia di fare, nella consapevolezza che il cammino è ancora lungo. Venezia allo stato è l’unica città europea candidata al programma ‘Horizon Europe’ e ha tutti i parametri in regola. Questo è il frutto di un’intensa opera di coinvolgimento di tutti gli stakeholder del territorio, interessando circa 65 realtà, dall’associazionismo al mondo accedemico. Non posso che ringraziare – conclude – tutti coloro che hanno partecipato ai tavoli di lavoro. Per suggellare i passi in avanti compiuti abbiamo invitato i rappresentanti della Commissione europea in città per il prossimo autunno, per approfondire di persona il futuro del nostro territorio metropolitano e di tutto il Vecchio Continente”. 

Cinque i temi di confronto per trasformare Venezia in una città climaticamente neutra ed intelligente:

1)edifici a zero emissioni di carbonio;

2) energie rinnovabili e transizione energetica equa;

3) mobilità pura, sicura ed efficiente;

4) economia circolare;

5) la città intelligente come motore della neutralità climatica.

In autunno ci sarà un nuovo incontro nella città lagunare per mettere per iscritto le proposte e le idee discusse nel corso del webinar e propedeutico allo sviluppo del programma generale degli obiettivi per le 100 città climaticamente neutre. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *